Ortodonzia

L'Ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa della diagnosi e della cura delle anomalie esistenti tra mascella e mandibola e tra le arcate dentarie.

Ortodonzia

Molto spesso durante la crescita, a causa di abitudini viziate o caratteristiche genetiche, questi rapporti possono risultare alterati presentandosi nei modi più disparati quali ad esempio palato stretto con difficoltà di respirazione, malposizioni dentarie con affollamenti e/o diastemi, alterazioni scheletriche o funzionali.
La funzione dell'ortodontista è quella di intercettare tali anomalie e ripristinare il normale equilibrio neuromuscolare e un rapporto dentoscheletrico armonico.
L'ortodontista segue e controlla il paziente durante tutto l'arco della crescita, ed ha quindi funzioni e caratteristiche diverse a seconda del periodo in cui si rende necessario intervenire.