Laser Odontoiatrico

Imoderni laser dentali sono un’alternativa confortevole, semplice, veloce per molte terapie.

Laser Odontoiatrico

Come ad esempio il trattamento delle carie, la chirurgia del tessuto molle, il trattamento delle gengive malate, dei denti sensibili, le devitalizzazioni... Il laser in odontoiatria esiste da più di 10 anni ma solo oggi se ne producono di veramente efficaci on piena soddisfazione del paziente e del professionista che lo deve curare. E ora possibile trattare anche lo smalto dei denti! Il laser è lo strumento più adatto alla cura dei nostri bambini. Il raggio utilizzato cura delicatamente la "carie" vaporizzandola, senza alcun dolore o vibrazione, rendendo la cura più semplice e senza anestesia.
Questa tecnologia è particolarmente adatta ai piccoli interventi sulla gengiva dei bambini come il taglio del frenulo labiale o lo scappucciamento di un dente che non vuole uscire "da solo" dalla gengiva troppa fibrosa. Il suo utilizzo blocca anche il sanguinamento, che spaventa i bambini più dell’intervento stesso. Finalmente addio al trapano! Nel trattamento della carie, il laser viene usato come sostituto del trapano.
L’energia concentrata del laser vaporizza la carie, la riduce in pulviscolo, senza dolore, senza il fastidioso rumore del trapano, senza vibrazioni.
Tale intervento è cosi delicato che il paziente non percepisce nessun dolore e non ha bisogno di anestesia. Il meccanismo di azione di questo laser è molto selettivo: agisce solo sui tessuti cariati del dente più ricchi di liquidi ed acqua. La parte sana del dente viene risparmiata dal raggio. Questo consente al dentista di preservare in modo più preciso il dente sano ed effettuare delle otturazioni estetiche di alta qualità in un tempo molto minore!

Il Laser può guarire le gengive malate?

Il laser è uno strumento molto adatto nella cura delle gengive, agisce tramite una sottile fibra che arriva dentro le tasche gengivali provocando l’eliminazione dei batteri e di un sottile strato della gengiva infiammata. Stimola le cellule sane e rimuove il tessuto necrotico (morto). Si va così verso una rapida guarigione.

Come avviene lo sbiancamento dentale?

Prima si effettua una visita in studio, quando necessario una seduta di igiene orale, poi vi sarà applicato un gel sui denti, gli occhiali protettivi sugli occhi, e col laser sbiancheremo i suoi denti uno per uno. Nel giro di 30 minuti il suo sorriso sarà bianchissimo, naturale, smagliante.